• Document: 2019. DUSEdanza
  • Size: 132.21 KB
  • Uploaded: 2019-02-12 23:24:04
  • Status: Successfully converted


Some snippets from your converted document:

STAGIONE TEATRALE 2018/2019 LA STAGIONE 2018/2019 DUSEdanza 20 NOVEMBRE Compagnia Egribiancodanza OMAGGIO A NIJINSKY 3 balletti JEUX (les jeux des sports, les jeux de l’amour) ideazione e coreografia SUSANNA EGRI musiche CLAUDE DEBUSSY Creazione di Susanna Egri del 1979 ispirata alla trama ideata da Vaslav Nijinsky che la realizzò nel 1913 nella stagione dei Balletti Russi a Parigi. La creazione della Egri è totalmente originale rispetto a quella attribuita a Nijinsky e utilizza la tecnica del balletto sulle punte, ma con spirito moderno, per dar vita al triangolo amoroso affidato a tre ballerini della Compagnia EgriBiancoDanza APRES MIDI D’UN FAUNE ideazione e coreografia RAPHAEL BIANCO musiche CLAUDE DEBUSSY, SALVATORE SCIARRINO È un balletto del 2002 ispirato all’originale coreografato da Nijinsky, e creato nel 2002 da Raphael Bianco per Luigi Bonino con le scene di Emanuele Luzzati: in un collegio, durante le ore del sonno, le pulsioni e i desideri dei ragazzi affiorano nei sogni, come anche in quelli, segretamente celati, del loro precettore. LABIRINTO D’OMBRE ideazione e coreografia RAPHAEL BIANCO musiche MAURICE RAVEL, MEREDITH MONK Nasce in occasione del trentennale della Legge Basaglia per la chiusura dei manicomi. è la creazione di Raphael Bianco imperniata sulla follia di Nijinsky, il quale ha prodotto opere di straordinario rilievo e una documentazione scritta, il famoso diario, che ne testimonia l’esistenza, i sentimenti e il progressivo deterioramento psichico. E’ creato su “La Valse”, una delle pagine più famose e significative delcompositore Maurice Ravel, grande collaboratore dei Ballets Russes, anch’egli inghiottito dalla follia. 30 DICEMBRE Moscow Classical Russian Ballet LO SCHIACCIANOCI coreografia MARIUS PETIPA musiche PËTR IL’IČ ČAJKOVSKIJ Uno dei grandi classici della danza. Tutto inizia con il misterioso Drosselmeier invitato da una ricca vedova e dalla giovane figlia Clara per la festa di Natale. Gli altri invitati si recano al palazzo non sapendo che avranno tante sorprese. Drosselmeier mostra il suo fantastico dono: una bambola meccanica così perfetta da sembrare umana. Tutti gli invitati sotto 4 www.teatrodusebologna.it STAGIONE TEATRALE 2018/2019 l’influenza ipnotica di Drosselmeier cominciano a giocare, come bambini. Il giocattolaio alchimista regala a Clara una misteriosa bambola-Schiaccianoci a forma di soldato. Alla sera la festa finisce, gli invitati vanno via e Clara rimane sola, ma, a mezzanotte, strane ombre si aggirano nella stanza e inizia un viaggio tra l'incubo e il sogno, tra la paura e l'amore... Il risveglio la ritrova nel giardino della casa, le prime luci dell’alba riscaldano l'aria, Clara vede la bambola Schiaccianoci vicino a lei e comprende che era stato solo un sogno...ma in lei qualcosa è cambiato. 30 GENNAIO Compagnia Balletto di Roma OTELLO coreografia FABRIZIO MONTEVERDE musiche ANTONIN DVORAK Una delle produzioni di maggior successo del Balletto di Roma a firma di uno dei migliori autori italiani di danza contemporanea torna in scena nella versione originale della compagnia romana. Nell’immaginario comune la figura di Otello è indissolubilmente legata alla gelosia, all’apogeo di questo sentimento, a quel tipo di gelosia che può terminare esclusivamente nella tragedia. Nella tragedia di William Shakespeare (1604) e nella coreografia di Fabrizio Monteverde è il personaggio di Iago ad insinuare il dubbio fatale del tradimento di Desdemona nei confronti del Moro e ad architettare la trama che condurrà quest’ultimo al folle atto finale. L’andamento dell’azione nelle due opere resta invariato, se non per il fatto che Monteverde trasporta in danza quello che fino a quel momento solo le parole erano riuscite a comunicare. Attraverso la musica di Antonín Dvořák, Fabrizio Monteverde scava nella psicologia dei personaggi shakespeariani e fa dirigere l’azione, oltre che al sentimento principale della gelosia, alle peculiarità singole che ricava da quegli stessi personaggi. 27 FEBBRAIO Compagnia Chicos Mambo TUTU coreografia e regia PHILIPPE LAFEUILLE colonna sonora ANTISTEN Fondata a Barcellona nel 1994 dal francese Philippe Lafeuille, la compagnia conta oggi sei danzatori la cui esperienza e tecnica vengono messe al servizio dello humor e della parodia. Travestiti da ballerine, Les Chicos Mambo danzano in Tutu i grandi brani del repertorio trasformandosi con camaleontica bravura dal classico cigno alle donne in passerella e sottoveste di Pina Bausch. Spettacolo nato nel 2014 per i festeggiamenti del ventennale della compagnia, Tutu si divide in venti quadri in cui tornano alla memoria le icone del balletto, della danza contemporanea, dei balli di sala, dell’acrobazia e dello sport con i loro tic e vezzi. Più di quaranta i personaggi in

Recently converted files (publicly available):